Gigi Proietti in terapia intensiva, è grave (non per il Covid)

Barsaba Taglieri
Novembre 2, 2020

Gigi Proietti è ricoverato nel reparto di terapia intensiva di una nota clinica di Roma. La famiglia però ha deciso di mantenere il massimo riserbo, evitando di comunicare ulteriori informazioni. "La causa non è il Covid, ma problemi cardiaci". L'attore, che compie 80 anni domani 2 novembre, sarebbe in condizioni gravi. Le sue condizioni sono giudicate molto gravi. Stando a quanto riporta il Corriere della Sera, Proietti sarebbe stato ricoverato diversi giorni fa, ma le sue condizioni si sono aggravate solo nelle ultime ore.

Gigi Proietti vanta una carriera lunga più di 60 anni.

Proietti - oltre che attore, cabarettista, doppiatore, regista, conduttore televisivo, talent scout - ha esordito e si è affermato dapprima nel teatro, poi anche in tv e al cinema. Proprio per la tv, celebre è la sua interpretazione per tante stagioni de Il maresciallo Rocca nell'omonima serie con Stefania Sandrelli e poi Veronica Pivetti.

Nel passato l'attore aveva sofferto di cuore e nel 2010 venne ricoverato in terapia intensiva all'ospedale San Pietro di Roma in seguito a una forte tachicardia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE