Juve, Pirlo: "Non dobbiamo prendere lo schiaffo per reagire"

Rufina Vignone
Ottobre 26, 2020

"Abbiamo atteso troppo nel primo tempo, anche se le migliori occasioni sono state le nostre". Però, non dobbiamo ogni volta prendere uno schiaffo per reagire.

"Kulusevski veniva da sei partite consecutive e l'abbiamo fatto riposare, era anche l'unico cambio, è entrato benissimo".

"Abbiamo in mente di far giocare sia Ronaldo con Dybala che Ronaldo con Morata, il suo ruolo è sul centro-sinistra venendo vicino alla punta, da esterno non gioca, perchè lui per caratteristiche tende ad accentrarsi".

"Infortunio di Bonucci da valutare".

Andrea Pirlo si dice deluso dopo il pareggio contro il Verona, il terzo di fila per la Juventus se non si considera la vittoria a tavolino contro il Napoli. "Quando giochi contro squadre come Verona o Atalanta subisci sempre il pressing alto e le cose si complicano - sottolinea -: contro di loro è dura per tutti". Però, sicuramente potevamo fare meglio. Sapevamo che questa sarebbe stata una partita più difficile di quella contro la Dinamo di Kiev.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE