Prova di Alfa Romeo Giulia GTA con Giovinazzi e Raikkonen

Rufina Vignone
Ottobre 24, 2020

È il trionfo della meccanica questa Alfa Romeo Giulia nelle impressionanti varianti GTA e GTAm. E proprio nella fase della messa a punto finale della Giulia GTA-GTAM, sono stati chiamati gli attuali piloti che corrono con l'Alfa in Formula 1, ossia il Campione del Mondo Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. I due piloti di casa Alfa Romeo hanno lavorato a stretto contatto con gli ingegneri, focalizzandosi in particolare sulle soluzioni specifiche adottate per aerodinamica e handling, analizzando da vicino tutti gli sviluppi apportati sulla vettura e riportando loro le sensazioni provate in pista per valutarne insieme gli effetti sulla dinamica veicolo e finalizzarne la messa a punto.

Palcoscenico: il "cuore operativo" delle attività di sviluppo Fca, ovvero il Centro Sperimentale di Balocco dove da quasi sessant'anni (venne inaugurato nel 1962) avvengono, fra gli altri, le sessioni di prova dei nuovi modelli Fiat-Chrysler Automobiles.

Il video che pubblichiamo in queste pagine vale più di mille discorsi, e svela la passione con la quale i due piloti di F1 si sono prestati allo show: "Competenza e passione - spiegano infatti all'Alfa - questi i principi che hanno animato i due piloti durante la giornata di test sullo storico circuito denominato "Pista Alfa Romeo" che li ha visti protagonisti non sulla monoposto C39, ma sulla berlina sportiva più performante mai prodotta dal brand Italiano". Come si diceva, Antonio Giovinazzi ha fornito tutte le indicazioni necessarie in riferimento all'assetto della Giulia in relazione alle nuove interessanti componenti in fibra di carbonio e alla soluzione dei cerchi ruota monodado: quelli che si vedono sulle Giulia GTA e GTAm camuffate sono cerchi prototipali mentre le varianti definitive disporranno dei cinque fori classici del Biscione.

Ha iniziato a guidare Raikkonen con la frase "it's like a Sunday drive" che doveva rispondere a 23 domande di Giovinazzi che alla fine ne ha potuto leggerne solo quattro, considerato che il giro è stato caratterizzato da risate ma anche da attimi di panico vissuti da un Giovinazzi apparso visibilmente impaurito, rigido ed incollato al sedile anteriore della vettura, per alcuni cambi di direzione improvvisi effettuati da Raikkonen. Raikkonen, invece, ha lavorato con il reparto aerodinamico sulle nuove appendici introdotte sia all'anteriore, che al posteriore.

Alfa Romeo Giulia GTA testata da Raikkonen e Giovinazzi

"Ho trovato un mix perfetto per un utilizzo quotidiano e in pista", ha dichiarato Kimi. Grazie alle ali anteriori e posteriori regolabili manualmente, Giulia GTAm è in grado di adattare il carico aerodinamico su qualsiasi pista o strada, a seconda delle richieste o delle preferenze del pilota.

Un dato di assoluta importanza che testimonia il gran lavoro svolto dalla collaborazione tra i tecnici Alfa Romeo e Sauber. Forte di 50 anni di esperienza nel motorsport, di cui 27 in F1, Sauber Group ha maturato una importante esperienza sulla progettazione e sull'utilizzo del carbonio, oltre ad un know-how approfondito sull'aerodinamica. Il team Svizzero è, infatti, uno dei pochi team di F1 ad avere una galleria del vento di proprietà. Una struttura, ad Hinwil, Svizzera, tra le più avanzate al mondo. I benefici di questa collaborazione passano anche dall'ingegnerizzazione, alla prototipazione rapida e, infine, alla produzione di tali componenti.

Nella sua versione "estrema" GTAm, beneficia di una riduzione di peso pari a 100 kg, con un rapporto peso/potenza eccezionale di 2,82 kg/CV.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE