Macron, non rinunceremo alle caricature e ai disegni

Bruno Cirelli
Ottobre 23, 2020

Il presidente turco ha criticato i propositi di Emmanuel Macron per favorire la nascita di un "Islam illuminista" in Francia, durante un intervento in videoconferenza dell'Organizzazione per la cooperazione islamica.

"Non rinunceremo alle caricature e ai disegni". "Continueremo la battaglia per la libertà" di cui Samuel Paty è "il volto", ha detto ancora Macron.

Parlando nel corso dell'omaggio nazionale nel cortile della Sorbona all'insegnante decapitato, il presidente ha aggiunto: "Non parlerò dei terroristi, dei loro complici e di tutti i vigliacchi che hanno commesso e reso possibile questo attentato".

"Fra queste azioni, ha spiegato il presidente, citato dai media francesi, vi sarà lo scioglimento del collettivo Cheikh Yassine che verrà deciso oggi in Consiglio dei ministri".

Nelle scorse settimane Macron ha delineato alcuni misure per reprimere i militanti islamisti e per costruire una forma di Islam compatibile con quelli che ha definito "i valori della Repubblica", precisando che il governo sta lavorando con il principale gruppo che rappresenta i musulmani nel Paese per costruire un "Islam dell'illuminazione" che possa essere "in pace con la Repubblica". "In Francia i Lumi non si spengono mai", ha sottolineato. Ma la commozione del popolo francese è palpabile, così come lo sbigottimento per la violenza perpetrata nell'uccisione dell'insegnante.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE