Gattuso riporta sulla terra il Napoli: "Abbiamo fatto il solletico all'AZ"

Rufina Vignone
Ottobre 23, 2020

Il tecnico del Napoli commenta la sconfitta in Europa League: "Abbiamo preso mezzo tiro in porta e subito un goal".

Rino Gattuso è amareggiato per il deludente risultato del Napoli all'esordio nel girone di Europa League. Poteva passare una giornata e non avremmo fatto gol. "Dovevamo giocare meglio senza palla". "Noi abbiamo giocato troppo con la palla tra i piedi".

Sulla partita di ieri e sull'andamento della stagione: "Sicuramente perdere non fa mai piacere, ma nessuno ha parlato della forza degli avversari, che hanno calciatori forti e hanno molti Nazionali".

"Speriamo - conclude Gattuso che l'epidemia da Covid ce lo consenta. Siamo stati sterili. Rifarei tutto, quello sì, ma se non segni poi la paghi". "Abbiamo preso troppi complimenti dopo l'ultima partita, non lo so, anche se abbiamo fatto la partita che dovevamo fare". Non è una questione di stanchezza. Non abbiamo fatto tanti cambi, ma la panchina era anche corta: non avevamo a disposizione Elmas e Zielinski.

Coronavirus e AZ? C'è sicuramente un po' di preoccupazione ma la nostra volontà è quella di rispettare le regole, siamo pronti per affrontarli nonostante i contagiati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE