Coronavirus, la storia di Mancini scatena la polemica

Rufina Vignone
Ottobre 22, 2020

Il tecnico ha pubblicato sulla propria pagina Instagram una vignetta che ironizza sull'informazione legata alla diffusione del Covid, creando non poco imbarazzo in Federazione. Il commissario tecnico della Nazionale ha pubblicato una storia in cui una dottoressa domanda ad un paziente in ospedale come si fosse ammalato. "Lo sport è un diritto per tutti gli italiani ed è una priorità come lo sono la scuola e il lavoro, milioni di italiani praticano sport ad ogni livello" aveva detto Mancini prima della gara contro la Moldavia, commentando l'uscita del ministro della Salute. Adesso questa nuova presa di posizione, in un momento dove il numero dei contagi è in costante aumento.

Una pubblicazione che sicuramente in un momonto così delicato anche per la sopravvivenza dei campionati farà discutere. "Se riuscite a immaginare un modo per impaurire le persone, potete fargli quello che volete". Un' opinione legittima quella del ct ma che forse avrebbe fatto meglio a non mostrare sui social.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE