Australia: quest'anno 7 uccisi dagli squali, record dal 1934

Geronimo Vena
Ottobre 21, 2020

La media di vittime di squali per ogni anno si attesta solitamente attorno al singolo individuo, per trovare un annata con 7 morti bisogna andare indietro fino al 1934, più letale era stato solamente il 1929.

Le cifre - L'ultima vittima è stata un surfista agli inizi di ottobre. Gli episodi si sono verificati a ovest come a est dell'isola: 4 nello stato del Queensland, 1 nel New South Wales e 2 nel Western Austalia.

Ma da cosa dipende l'alto numero di attacchi? Per Culum Brown, professore presso il Dipartimento di Scienze Biologiche della Macquarie University di Sydney, una delle causa è il cambiamento climatico. Molto spesso i nuovi ambienti sono coste frequentate da bagnanti e surfisti.

Fra le altre possibili ipotesi, c'è anche il fatto che gli squali istintivamente seguono le acque più calde, solitamente più ricche di nutrienti e quest'anno lo sono state particolarmente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE