Coronavirus: 526 nuovi casi in E-R e sei morti

Barsaba Taglieri
Ottobre 19, 2020

Il target preciso per questo screening sono: i genitori dei bambini e degli alunni e studenti di fascia d'età compresa tra 0 e 18 anni e maggiorenni se frequentano la scuola secondaria superiore; gli alunni e studenti stessi, i loro fratelli e sorelle, e altri familiari conviventi.

Con i suoi 634 posti letto di terapia intensiva già allestiti, e quindi subito attivabili in caso di bisogno - si tratta dell'ultimo dato disponibile, aggiornato a questa mattina -, e i rimanenti in fase di realizzazione, il traguardo da raggiungere per l'Emilia-Romagna è ormai vicinissimo: 641, definito dal dicastero sulla base del rapporto tra numero di cittadini e posti letto (14 posti ogni 100mila abitanti).

Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in quelle di Bologna (110), Reggio Emilia (77), Piacenza (61), Modena (58), Parma (58), Rimini (56), Ferrara (45), a Forlì (34), Ravenna (23), a Cesena (11).

Sui 220 asintomatici, 108 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 58 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 per screening sierologici, 2 con i test pre-ricovero.

Quattordici i nuovi positivi a Ravenna e provincia, di cui 6 - definiti casi sporadici - hanno manifestato sintomi (di questi, 2 hanno partecipato a un evento di conviviale fuori provincia); uno è emerso in seguito a test pre-ricovero per altra patologia; un altro per contact tracing in ambito familiare; un altro ancora dopo aver effettuato volontariamente il tampone. 24 sono risultati positivi per contatti stretti con positivi (focolai famigliari, amicali, di lavoro); 5 dopo tampone effettuato per presenza di sintomi; 3 sono risultati positivi dopo tampone effettuato per accesso in ospedale e 1 a seguito di tampone effettuato in laboratorio privato. A Bologna e provincia i nuovi contagi sono 69. Un ulteriore caso individuato attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione. Infine, una persona è risultata positiva al test eseguito in ricovero.

In provincia di Modena sono 61 i nuovi positivi.

Sono 339 i nuovi positivi in Emilia Romagna - di cui 160 asintomatici - su un numero record di tamponi eseguiti, 15.607.

Nel circondario Imolese si registrano oggi 40 nuovi positivi, di cui 11 asintomatici. 23 sono contatti di casi già accertati, prevalentemente famigliari o conviventi; 1 è stato tracciato con screening pre chirurgico e 2 con screening lavorativo; 14, sporadici, hanno effettuato il tampone perché sintomatici. 12 pazienti, considerati sporadici, sono stati individuati per presenza di sintomi; 21 per contatto con casi certi, per la maggior parte famigliari; 2 per test professionali, 1 per test pre ricovero e 1 è di rientro dall'estero (Ucraina).

A Forlì si registrano 34 casi, di cui 22 sintomatici. Il numero totale sale dunque a 4.502 ( 38.695 i casi di positività).

I tamponi effettuati sono stati 13.563, per un totale di 1.352.796. A questi si aggiungono anche 2.959 test sierologici. Quattroi nuovi decessi: uno in provincia di Bologna (una donna di 91 anni), uno in quella di Ferrara (un uomo di 83 anni), uno a Imola (un uomo di 82 anni) e uno in provincia di Modena (un uomo di 66 anni). I guariti sono sei in più rispetto a ieri.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 6.522 (+158 rispetto a ieri), oltre il 95% dei casi attivi. Sono 31 i pazienti in terapia intensiva (+6 rispetto a ieri) e 323 (+39) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Le persone complessivamente guarite salgono a 27.124 (+79 rispetto a ieri): 7 "clinicamente guarite", divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione, e 27.117 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.409 a Piacenza (+44, di cui 22 sintomatici), 4.537 a Parma (+25, di cui 15 sintomatici), 6.087 a Reggio Emilia (+25, di cui 18 sintomatici), 5.301 a Modena (+56, di cui 35 sintomatici), 6.824 a Bologna (+68, di cui 35 sintomatici); 618 casi a Imola (+4, di cui 3 sintomatici), 1.596 a Ferrara (+15, di cui 8 sintomatici); 1.920 a Ravenna (+11, di cui 4 sintomatici), 1.604 a Forlì (+33, di cui 24 sintomatici), 1.253 a Cesena (+22 di cui 16 sintomatici) e 2.869 a Rimini (+34, di cui 25 sintomatici).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE