La premier finlandese lascia il vertice Ue e va in isolamento

Bruno Cirelli
Ottobre 18, 2020

Un modo per sostenere la vicepresidente del Partito Socialdemocratico Finlandese, alla quale era stato contestato un servizio fotografico del magazine Trendi. Già dopo poche ore dalla sua prima apparizione la foto è stata bersaglio di critiche. "Inappropriato" e "sconveniente" sono alcuni degli aggettivi usati dagli utenti sui social, comprese molte donne. Nel giro di poco moltissime donne le hanno espresso solidarietà e vicinanza: l'iniziativa è partita dalla Finlandia, ma si è poi estesa in tutto il mondo, coinvolgendo anche gli uomini.

In difesa della premier finlandese, è intervenuta anche la giornalista televisiva Ina Mikkola, denunciando la carica misogina dei commenti.

La premier finlandese Sanna Marin ha lasciato in fretta e furia il summit europeo in corso a Bruxelles, dopo avere appreso di essere entrata in contatto con un deputato del suo paese testato positivo al Covid-19.

A renderlo noto è stata proprio la stessa premier in un messaggio via Twitter. Per questo motivo, come specificato dall'Ansa, la Finlandia ha scelto di farsi rappresentare al vertice in questione dal premier svedese Stefan Lofven. In molti hanno gridato allo scandalo, ma la maggioranza si è schierata a suo favore, tanto che migliaia di donne (e ironicamente anche di uomini) hanno postato foto con scollatura su Instagram, con tanto di hashtag #imwithsanna: "Io sono con Sanna".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE