Fabrizio Corona positivo al virus invita Carlos a casa: Nina Moric furiosa

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 18, 2020

Nina Moric e Fabrizio Corona non riescono proprio ad andare d'accordo. E' risultato positivo al covid e ha immediatamente avvisato i suoi legali Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra e i giornalisti che erano entrati in contatto con lui dichiarandosi dispiaciuto per loro e per le loro famiglie.

Nuovi scontri a distanza tra Fabrizio Corona e Nina Moric.

Il motivo della furia di Nina Moric? Il paparazzo ha il coronavirus e nonostante questo ha invitato a casa sua il figlio Carlos.

La modella dichiara di aver chiamato il 112 e di aver rilasciato questa segnalazione: "Perché Fabrizio Corona, positivo al Covid, ha invitato Carlos a casa, senza che io ne sapessi nulla e adesso bivaccano facendo stories su Instagram". Fabrizio non rispetta non solo le norme sulla quarantena ma anche la salute di mio figlio e di tutti coloro che con costoro entrano in contatto" continua la showgirl che spiega che la Polizia le ha detto di non poter far nulla: "La Polizia mi ha risposto che "non può farci nulla" e che ha fatto "i controlli dalla centrale e di chiamare mio figlio per farlo tornare a casa", ma cosa vuol dire?

Vista la poca attenzione di Fabrizio e la custodia del ragazzo che i due ormai si contendono, così, Nina ha approfittato per raccontare come stanno le cose e scagliarsi, di nuovo, contro Fabrizio! È follia pura. È per uomini come Corona che il virus si diffonde seminando anche la morte e purtroppo anche dell'errata ed incoerente applicazione della legge.

Fabrizio Corona ha annunciato, nei giorni scorsi, di essere positivo al Covid-19 e dovrebbe stare in isolamento.

Dopo l'audio postato dalla Moric si sono susseguiti tutta una serie di avvenimenti, tra cui la denuncia della modella nei confronti del marito e il chiarimento di Fabrizio e dello stesso Carlos sull'accaduto. Nei primi giorni Corona ha avuto la febbre alta, ma ora è completamente asintomatico visto che il 46enne ha pubblicato diverse storie sul suo account privato mentre è intento ad allenarsi.

Un figlio di 18 anni può anche avere l'incoscienza di fare certe cose, ma per un padre di quasi 50 è inammissibile perché sa benissimo che Carlos è un soggetto che rischia essendo asmatico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE