Billie Eilish vittima di body shaming: "Quella pancia fa senso"

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 17, 2020

La foto è stata riportata da tanti tabloid, compreso il Daily Mail che ha titolato l'articolo senza tralasciare nulla.

Billie Eilish è una giovane cantante americana. "In 10 mesi Billie Eilish ha sviluppato un corpo da mamma alcolizzata degli anni 30". "A me ha sempre fatto schifo, pure conciata bene, è proprio la base che mi disgusta". "Mi metto nei panni di Billie Eilish, augurandomi sia più forte della sottoscritta", "Io non posso credere che state facendo body shaming a una ragazza che si è costruita in impero da sola e combatte per gli stereotipi e i diritti", "Il modo in cui avete commentato il fisico di Billie Eilish in questi due giorni è vomitevole". "Per favore educatevi. Voi Billie Eilish non ve la meritate". Ho smesso di leggere completamente i commenti. "Mi stavano rovinando la vita". Decisione criticata da alcuni perché nessuna donna dovrebbe essere costretta a coprire le proprie curve a causa degli altri.

Billie Eilish ricorda l'importanza di normalizzare i fisici reali, dopo i vergognosi commenti sul suo corpo

"Alcune persone odiano quello che indosso, altre lo lodano - dice in una campagna pubblicitaria per il noto marchio Calvin Klein - Alcune persone lo usano per far vergognare gli altri, altre lo usano per farmi vergognare". Come sanno tutti, sul palcoscenico ama usare vestiti larghi, la ragione si è sempre detto fosse quella di non apparire come un oggetto sessuale, mezza nuda cioè, come tante sue colleghe che usano invece quel metodo per ottenere successo, essere cioè una sorta di sex toy. E niente di quello che faccio passa inosservato. Avere il seno che si abbassa, specialmente dopo avere allattato, è normale. Anche se non hai mai visto il mio corpo, lo giudichi comunque e mi giudichi per questo... Più debole? Più morbida? Più alto? Vorresti che stia zitta?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE