"Ecco il secondo vaccino": coronavirus, la bomba di Vladimir Putin

Bruno Cirelli
Ottobre 16, 2020

A dimostrazione della validità del vaccino ideato dal laboratorio Vector, Vladimir Putin ha reso noto come sia Tatyana Golikova che Anna Popova, direttrice dell'Agenzia governativa russa per la tutela dei consumatori, si sarebbero già vaccinate con il EpiVacCorona. "Abbiamo un nuovo vaccino per contrastare gli effetti del Coronavirus". Grazie ad essi il preparato genera una reazione immunitaria contro il Covid-19 e garantisce lo sviluppo di un'ulteriore livello di immunizzazione.

Sempre stando a quanto dichiarato durante la conferenza stampa dalla Golikova, adesso inizieranno le sperimentazioni cliniche post-registrazione che interesseranno 40.000 volontari, mentre a breve dovrebbe essere avviata la produzione delle prime 60.000 dosi. "E il terzo è in arrivo", ha aggiunto lo zar, che dall'inizio della pandemia cerca di mostrarsi un passo avanti nella corsa al vaccino.

Il presidente della Federazione russa ha in seguito invocato l'incremento della produzione dei due vaccini russi attualmente disponibili, che dovranno essere forniti in primo luogo ai cittadini russi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE