Covid, scoperto legame tra gruppo sanguigno e rischio di contagio

Barsaba Taglieri
Ottobre 16, 2020

I dati della ricerca sono stati pubblicati sul portale Blood Advances. Concludendo, secondo questo studio i gruppi A e AB sarebbero maggiormente suscettibili all'infezione da SARS-CoV-2, mostrando tra le altre cose una sintomatologia più severa rispetto al resto dei gruppi sanguigni. "Ma - precisa il ricercatore danese - saranno necessari ulteriori studi per comprendere meglio le implicazioni delle informazioni che abbiamo raccolto".

I ricercatori hanno poi confrontato i dati di oltre 473.000 individui positivi al Covid, risultanti dal registro sanitario danese, con i dati di un gruppo di oltre 2,2 milioni di persone scelte tra la popolazione mondiale. In un'analisi del genere è fondamentale selezionare il gruppo di controllo adeguato perché la prevalenza del gruppo sanguigno può variare notevolmente a seconda delle etnie e dei paesi considerati. A Vancouver, invece, stesso tipo di studio su 95 pazienti in condizioni critiche.

Un nuovo studio scientifico italiano mette in correlazione i gruppi sanguigni con il Covid-19 mettendo in risalto come uno dei gruppi sia meno a rischio di contrarre il Coronavirus rispetto agli altri, si tratta del 'gruppo 0'. Il numero di pazienti positivi con sangue zero è inferiore a quelli con sangue A, B o AB.

Chi ha più probabilità di ammalarsi?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE