L'Oms: 'Il vaccino? I giovani potrebbero aspettare fino al 2022'

Barsaba Taglieri
Ottobre 15, 2020

Secondo la ricercatrice capo dell'Oms, Soumya Swaminathan, per le persone "giovani e vaccinate" il vaccino contro il coronavirus potrebbe, infatti, non essere disponibile addirittura fino al 2022. "Non andrà così", ha spiegato la ricercatrice.

"La priorità l'avranno gli operatori sanitari e quelli in prima linea, su questo siamo tutti d'accordo". Ma anche in quei casi si dovrà stabilire chi corre i rischi più alti.

"Infine, una precisazione per chi è meno a rischio: "un giovane in salute potrebbe dover aspettare fino al 2022".

Sarà quindi la Commissione Europea a consegnare ai vari Stati membri, nel minor tempo possibile, le dosi di vaccino che dovrebbero avere un prezzo di 3 euro per ciascun flacone visto che il costo sarà in parte sostenuto dall'Unione. D'altro canto - come per ogni vaccino - la soluzione sarà efficace per i singoli, ma per debellare la malattia e renderla inoffensiva anche per i soggetti più deboli dovrà essere somministrata a una percentuale elevata della popolazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE