Francia, comprano online gatto Savannah e ricevono una tigre di Sumatra

Bruno Cirelli
Ottobre 15, 2020

Infatti si trattava di una tigre, una specie protetta.

Una coppia francese di Le Havre aveva ordinato su Internet nel 2018 un gatto Savannah, ma una settimana dopo hanno scoperto di avere in casa una tigre di Sumatra di tre mesi. La tigre di Sumatra è una specie protetta, che ovviamente non può essere né tenuta in casa né trasportata senza alcuni permessi e documenti specifici. I fatti risalgono al 2018: la coppia, dopo aver speso 6mila euro per acquistare un gatto Savannah, incrocio tra un servalo (felino africano selvatico) e un gatto domestico, si è vista recapitare un cucciolo di tigre di Sumatra. Così hanno contattato immediatamente la polizia. Alla fine, dopo due anni di lunghe ricerche sul traffico illegale di animali selvatici, si è risaliti alla banda che portava avanti il tutto. I due coniugi hanno dichiarato di non essersi accorti di nulla nonostante le notevoli differenze che ci sono tra un gatto e una specie, tra l'altro protetta come una tigre.

L'animale, che in precedenza era anche misteriosamente apparso in un video di musica rap, è stato invece affidato all'Ufficio francese della biodiversità. Questi gatti sono giocherelloni, curiosi, intelligenti, affettuosi con tutti, spesso anche con gli estranei, ma il loro amore per gli spazi aperti e per la caccia impone la disponibilità di un giardino, meglio con piante e cespugli; una piccola savana, appunto. Sempre il Wwf ha denunciato "la presenza in Europa di allevamenti di tigre che potrebbero rifornire il mercato illegale di loro parti (ossa, organi, eccetera), utilizzate dalla medicina tradizionale asiatica". Decisamente rara e costosa, è apprezzata soprattutto per la sua bellezza "selvatica". Avvertite la autorità, sono subite scattate le indagini per traffico illegale di animali selvatici.

Questo ha portato a suggerire che la tigre di Sumatra dovrebbe avere una maggiore priorità di conservazione rispetto ad ogni altra sottospecie.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE