Boldt in pole per fare il ds. Piace a Friedkin

Rufina Vignone
Ottobre 15, 2020

Il magnate ceco, con la sua CPI Property Group ha acquistato le tre società del gruppo Parnasi, spendendo circa 250 milioni per un valore dei beni pari a 600. [.] Per Unicredit si tratta di chiudere il capitolo relativo a una rilevante esposizione creditoria che a livello di debito (gross book value) vale 530 milioni: Capital Dev (300 milioni), Parsitalia (200 milioni) ed Eurnova (30 milioni). E, come emerso in queste ore, la novità sta proprio qua. Come riportato da MF Milano-Finanza, la proprietà guidata da Dan Friedkin sarebbe intenzionata a costruire l'impianto in un'altra zona della città, rigettando l'idea della costruzione del Nuovo Stadio a Tor di Valle ideata e promossa dall'ex presidente Pallotta e appoggiata, a suo tempo, anche dalla giunta Raggi. Si cerca una nuova area. Ma evidentemente Friedkin vuole chiudere definitivamente i conti con la passata gestione.

Le voci su un cambio di rotta sul dossier stadio si rincorrono da settimane dopo che Friedkin ha rilevato il Club giallorosso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE