Sampdoria, Ferrero: "Tifosi allo stadio? All'Olimpico possono entrare 20 mila persone"

Rufina Vignone
Ottobre 14, 2020

La crisi del calcio legata al Coronavirus non si arresta ed in serie A aumenta la preoccupazione. Qui c'è una malattia e noi gridiamo al mondo che siamo l'eccellenza della scienza: ringraziamo i medici e chi lavora negli ospedali per combattere questo coronavirus. Gli stadi possono restare aperti al 30%" e boccia gli interventi degli esperti: "Gli scienziati vanno in televisione e ognuno dice qualcosa di diverso. Io non mi candido, non sono all'altezza. È incontenibile il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, che in un intervento a Radio Capital dice la sua anche sulla possibilità di istituire una bolla per la serie A: "Non ci inventiamo cose che non esistono".

"Non chiedo il 100%, nemmeno il 50% ma almeno un 25%". Lo stadio Marassi di Genova porta 45mila persone, se ne fai entrare 15mila non le vedi. "Ma perché se facciamo le leggi non ci sono controlli?"

"A Ronaldo faccio tanti auguri, è un uomo meraviglioso e tra una settimana starà bene. Cerchiamo di non enfatizzare tutta questa cosa: nel calcio stiamo andando a sbattere, ma non solo nel calcio, nella vita". Oggi grazie a Dio abbiamo capito che basta un tampone per uscire. "Si me l'hanno chiesto e lo avevano già fatto quattro anni fa". Ma è una cosa fastidiosissima. Tutti questi scienziati si mettessero d'accordo. L'incertezza uccide le menti delle persone. "Per cultura e sport lo Stato non dà niente".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE