Usa, sventato il rapimento della governatrice del Michigan Gretchen Whitmer

Bruno Cirelli
Ottobre 12, 2020

Arrestate 13 persone in un'operazione dell'Fbi, ora in 6 rischiano l'ergastolo. Il gruppo aveva programmato di lanciare un attacco alla capitale, Lansing, la capitale dello stato.

Mentre gli incontri clandestini per mettere a punto la missione avvenivano nel seminterrato di un negozio accessibile solo attraverso una botola nascosta sotto un tappeto.

Il piano prevedeva di prendere in ostaggio la Whitmer, di spostarla in una località più sicura nel vicino stato del Wisconsin e di processarla per "tradimento". Sia ad agosto che a settembre l'abitazione dove la politica è solita trascorrere le vacanze è stata costantemente sotto controllo da parte del gruppo di cospiratori.

New York, 08 ott 18:47 - (Agenzia Nova) - Il Federal Bureau of Investigation (Fbi) degli Stati Uniti ha fatto sapere di aver incriminato sei persone con l'accusa di aver preparato un piano per deporre violentemente il governo dello Stato del Michigan e per rapire la governatrice, la democratica Gretchen Whitmer.

L'episodio è fonte di preoccupazione anche in vista del voto del 3 novembre, per il rischio che le tensioni della campagna elettorale possano degenerare in episodi criminali.

Whitmer ha detto che la retorica del presidente Donald Trump alimenta i gruppi di odio, aggiungendo che le sue osservazioni, fatte al primo dibattito presidenziale, sono state interpretate da un certo gruppo di milizie come un invito all'azione. "Tutti possiamo non essere d'accordo sulla politica - ha detto il procuratore del distretto orientale del Michigan, Matthew Schneider - ma queste differenze non dovrebbero mai tradursi in violenza". E ha ribadito le sue critiche a Trump reo di non voler condannare esplicitamente la minaccia del suprematismo bianco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE