Covid, Oms: "Speranza di un vaccino entro fine anno"

Barsaba Taglieri
Ottobre 8, 2020

Coronavirus il vaccino potrebbe arrivare ben presto, l'Oms diffonde nuova data.

"Al di là delle stime, il milione di morti da Covid-19 nel mondo ci fa capire che non siamo di fronte a un'influenza, soprattutto perché nessuno è vaccinato e nessuno aveva gli anticorpi", commenta Paolo Bonanni epidemiologo e professore di Igiene presso il Dipartimento di Scienze della Salute dell'Università degli Studi di Firenze.

Tuttavia, precisa, ciò "non significa che si possa ancora giungere a una conclusione sulla sicurezza e l'efficacia del vaccino, poiché gran parte delle prove deve ancora essere sottoposta al comitato".

Coronavirus il vaccino potrebbe arrivare entro fine anno Ad oggi, il vaccino potrebbe quindi essere la soluzione per poter frenare l'avanzata del Covid-19. Tanti paesi ci stanno lavorando ed in diverse occasioni sono arrivate delle date circa la prima possibile somministrazione. Adesso però la buona notizia arriva dall'Oms, ovvero l'Organizzazione mondiale della sanità per poter accorciare i tempi.

È la speranza espressa dal direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus al termine di una riunione. Proprio quest'ultimo sembrerebbe essere in una fase già piuttosto avanzata di test.

La Cina è in trattative per far valutare i suoi vaccini prodotti localmente dall'Organizzazione mondiale della sanità, come primo passo verso la loro disponibilità per l'uso internazionale.

Nel mentre però l'Oms è già pronta per sostenere la popolazione di tutto il mondo all'uso del vaccino.

L' Oms ha già messo in campo il programma Covax che mira a fornire a tutti i paesi del mondo un accesso equo ai vaccini, una volta che saranno stati autorizzati e approvati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE