Speranza ribadisce: "Riapertura degli stadi? La priorità va alle scuole"

Barsaba Taglieri
Ottobre 2, 2020

In merito si è espresso il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha dato alcune delucidazioni sulla situazione attuale sull'ingresso negli impianti sportivi: "Ci sono dei protocolli che dobbiamo rispettare, abbiamo regole molto rigorose e ferme che ci hanno permesso di far ripartire il campionato di calcio". "Il mercato non può risolvere tutto, io credo moltissimo in una sinergia tra pubblico e privato, abbiamo bisogno di una relazione continua". Dobbiamo essere molto attenti e le indicazioni del Cts devono essere rispettate da tutti.La priorità in questo momento è la scuola. "Bella domanda.Io penso che ci sono dei protocolli che dobbiamo rispettare". "La priorità sono le scuole e non gli stadi".

Poi aggiunge: "Sulla proroga dello stato di emergenza discuteremo in Parlamento molto presto come è giusto che sia e io sarò in Aula all'inizio della settimana".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE