Coronavirus, scoperti due super anticorpi che bloccano l'ingresso del virus nelle cellule

Barsaba Taglieri
Ottobre 2, 2020

Scoperti due super anticorpi che bloccano l'ingresso del virus SarsCov2 nelle cellule: agiscono con meccanismi leggermente diversi fra loro e se somministrati in piccole dosi, singolarmente o insieme, riescono a prevenire l'infezione nei topi. E ora il risultato è stato pubblicato su Science da un gruppo internazionale che fa a capo all'Università di Washington.

Secondo il virologo Galli, i due nuovi anticorpi neutralizzanti, denominati S2E12 e S2M11, sono "assai promettenti per sviluppi futuri nella cura di Covid-19", come spiega in un tweet.

I ricercatori li hanno identificati passando in rassegna quasi 800 anticorpi isolati da 12 pazienti guariti dall'infezione.

"Abbiamo ottenuto anticorpi potentissimi, che sono nella fase di sviluppo industriale e con cui speriamo di poter contribuire presto a contenere questa pandemia" ha scritto Rappuoli, microbiologo, direttore scientifico e responsabile dell'attività di ricerca e sviluppo di Gsk Vaccines a Rosia (Siena), in un articolo scritto per la rivista "Magistero del Lavoro".

"Si parte sempre da sangue di pazienti convalescenti, e usando tecniche di laboratorio molto sofisticate si cercano tra i milioni di cellule quelle rarissime che producono gli anticorpi che neutralizzano la spike del virus".

Oltre a neutralizzare il virus, gli anticorpi sembrano favorire anche la reazione di specifiche cellule immunitarie che combattono le infezioni, aiutandole a eliminare il nemico.

Quale sarà quindi il prossimo passo nella ricerca?

Una ricerca italo-americana che vede impegnato il Sacco di Milano, hanno isolato due anticorpi (S2E12 e S2M11) che sarebbero in grado di contrastare efficacemente l'avanzata di Sars-CoV-2 nel corpo umano impedendogli di usare le sue armi. "Pensiamo che sfruttare meccanismi d'azione multipli, diversi e complementari permetta di avere più benefici nelle applicazioni cliniche", hanno scritto gli autori dello studio. Tutto questo aspettando un vaccino, al momento una svolta senza data.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE