Stasera in TV: su Rai1 "Nero a metà 2", anticipazioni

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 29, 2020

I sospetti su questo terribile morte si concentreranno sul suo ex fidanzato.

Claudio Amendola interpreta l'ispettore Carlo Guerrieri; Miguel Gobbo Diaz interpreta Malik Soprani; Fortunato Cerlino interpreta Mario Muzo; Rosa Diletta Rossi interpreta Alba Guerrieri; Alessandro Sperduti interpreta Marco Cantabella; Margherita Vicario interpreta Cinzia Repola; Alessia Barela interpreta Cristina; Antonia Liskova interpreta Micaela Carta.

Così la prossima settimana la fiction con protagonista Claudio Amendola dovrà vedersela contro il Grande Fratello Vip 5, il reality show condotto da Alfonso Signorini, che in queste settimane ha conquistato una media al di sotto dei tre milioni di spettatori, fermandosi a uno share che oscilla tra il 14 e il 18%. Ancora una volta la fiction crime ci offre un doppio appuntamento: nell'episodio 9, Promesse, la squadra farà i conti con un hacker che si è introdotto nei cellulari di Carlo e Malik.

Durante la cerimonia di promozione di Malik e di Olga, un SUV sperona un'auto del trasporto organi allo scopo di sottrarre il cuore destinato a una paziente di 16 anni. Da una parte l'omicidio dell'agente Paolo Moselli.

Il ritrovamento del cadavere di Olga turba profondamente tutta la squadra. Malik, a conoscenza di questi litigi frequenti, non gli crede. Intanto, viene ritrovato un cadavere senza documenti sulle rive del Tevere.

Guerriero è alle prese con la risoluzione di cui casi che lo hanno toccato da vicino. Chi poteva volerla morta?

Nell'episodio "Quello che resta" vengono ritrovati dei vestiti in un cortile di una scuola, accompagnati da una scritta che non prelude a nulla di buono. Ben presto la polizia scopre che gli abiti appartengono ad un ragazzo scomparso e il messaggio lasciato sugli indumenti preannuncia un epilogo tragico.

"Qualcosa di troppo": un accumulatore seriale viene ucciso nel suo appartamento.

Per risolvere il caso risulta fondamentale il contributo della psicologa che seguiva da tempo il disturbo dell'uomo. Tra quest'ultima, Monica Porta, e Malik scatterà un feeling immediato, non solo lavorativo.

Nonostante le apparenze non è lui il colpevole, ma un uomo pericoloso che è stato allontanato dalla moglie... Marta è andata a Napoli per seguire una pista sull'omicidio di suo figlio senza però dire nulla.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE