Iachini: "Ai punti il pareggio stava stretto alla Fiorentina, peccato. Commesse delle ingenuità"

Rufina Vignone
Settembre 27, 2020

"Tutto può accadere nel mercato". "La Fiorentina deve andare avanti con le sue idee, rifare lo stadio e aumentare i ricavi". Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso parla così ai microfoni di Dazn del futuro di Federico Chiesa, a segno nel ko per 4-3 sul campo dell'Inter.

"Siamo venuti qui a giocarcela con personalità". Nella ripresa l'abbiamo ribaltata e pensavamo di portare a casa il risultato. "Un pareggio ci stava anche stretto per le situazioni che avevamo creato". Bonaventura è arrivato senza preparazione, l'abbiamo forzato per farlo entrare in condizione. Dopo l'errore Vlahovic ha pagato dazio, è uscito dalla partita. "Ribery aveva spinto tanto e mi sembrava giusto sostituirlo". Prima partita e primi tre punti per Lukaku e compagni. Poi la rimonta viola con Castrovilli e Chiesa che sembrano mettere al tappeto l'Inter. Ha giocato Kouamé perché mi sembrava stesse meglio degli altri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE