Amazon Luna, il servizio di cloud gaming che sfida Google Stadia

Geronimo Vena
Settembre 27, 2020

Non ci sono informazioni sulla disponibilità internazionale.

Amazon Luna funziona con un abbonamento mensile, con un prezzo variabile a partire da 5,99 dollari, conterrà nel catalogo più di 100 titoli, avrà un pad controller dedicato e si rivolgerà a tutti gli utenti interessati al game streaming.

Luna supporterà Fire TV, PC, Mac e dispositivi iOS in un primo momento, ma sarà disponibile anche su device Android nelle settimane successive.

Rimarrà dunque da chiarire il discorso relativo alle metodologie di pagamento ed ai costi del servizio, cosa tutt'altro scontata vista la propensione di Amazon ad accorpare molti dei suoi servizi all'interno del bundle Prime. Luna sarà funzionante tanto utilizzando le reti domestiche (Amazon sostiene che il servizio funzioni bene in 1080p/60fps con una banda di 10 Mbps in download, mentre per il 4K serviranno circa 35 Mbps) quanto sfruttando le reti mobile in 4G e 5G, ma occhio ai consumi: una sessione di gioco in 1080p arriva a macinare 10 GB di dati in un'ora. Amazon ha dichiarato che la libreria di Luna Plus conterà oltre 100 titoli, tra cui Resident Evil 7, Control, Panzer Dragoon, A Plague Tale: Innocence, The Surge 2, Yooka-Laylee, GRID, Abzu, e Brothers: A Tale of Two Sons, con ovviamente l'intenzione di aggiungerne altri in futuro. Il dispositivo è abilitato per Alexa e si connette direttamente al cloud, oltre ad essere caratterizzato da un design a più antenne che dà priorità al Wi-Fi ininterrotto per offrire un'esperienza di gioco a bassa latenza. In una recente dichiarazione del vicepresidente Marc Whitten infatti è stato specificato chiaramente che Amazon Luna non seguirà il modello di business dei concorrenti Google Stadia e Project xCloud. In ogni caso, Amazon Luna supporterà anche i classici controller Bluetooth e le tastiere.

Il futuro dei videogiochi è nella nuvola: dopo xCloud e Stadia Amazon punta sempre di più sul mercato gaming essendo già proprietario della piattaforma più popolare dedicata al mondo dei videogame in live streaming, Twitch, e Amazon Games (che deve ancora affermarsi sul mercato). Con Luna come Progressive Web App, Amazon sta aggirando le regole e le tariffe App Store di Apple. La prima casa produttrice a debuttare con il proprio canale sulla piattaforma sarà Ubisoft, che, tra gli altri, permetterà di giocare a titoli come Assassin's Creed: Valhalla, Far Cry 6, Immortal Fenyx Rising e Watch Dogs Legion. Gli abbonati al servizio possono accedere alla library di giochi attraverso l'apposito canale Luna Plus, anche su due dispositivi in contemporanea. Google sa da anni che un browser web può riprodurre giochi in streaming anche modo nativo, mentre GeForce Now di Nvidia ha recentemente abbracciato i Chromebook creando una versione WebRTC della sua app che potenzialmente ha aperto la porta a una versione browser web.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE