Onu, Trump attacca il Dragone: "La Cina responsabile della pandemia"

Bruno Cirelli
Settembre 25, 2020

Così Gregory Alegi, storico che insegna al Dipartimento di Scienze Politiche di Storia delle Americhe della Luiss, spiega call'Adnkronos come sin dalla nascita degli Stati Uniti, "repubblica in un mondo di monarchie", ci sia stata "sempre l'idea di una transizione automatica e pacifica", e come sia quindi "scioccante la dichiarazione" con cui Donald Trump ieri ha messo in dubbio che possa accadere in caso di sua sconfitta.

Il suo discorso è stato quasi completamente incentrato sull'attacco alla Cina. Secondo quanto riportato oggi dalla 'CNN', infatti, è stata arrestata una donna canadese che si trovava al confine tra il Canada e gli Stati Uniti. Nel suo intervento ha ribadito che gli Usa sconfiggeranno il coronavirus, distribuiranno il vaccino e assicureranno "un' era di prosperità, cooperazione e pace senza precedenti".

Parlando della diffusione del Covid-19, il capo della Casa Bianca ha dichiarato che la Cina dovrebbe essere perseguita per le azioni commesse nelle prime fasi della pandemia. Lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping all'assemblea generale dell'Onu, in un video pre-registrato. Davanti all'Assemblea Onu, con un messaggio videoregistrato alla Casa Bianca, Trump non si prende nemmeno i 15 minuti d'ufficio: per chiedere definitivamente la messa della Cina sul banco degli accusati gli è bastato molto meno.

Trump si rivolge all'Onu ed accusa nuovamente la Cina: "Quello che è avvenuto ad inizio pandemia sui voli è grave. Una volta completati, saranno resi disponibili su base prioritaria per i Paesi in via di sviluppo". "La politica globale - ha aggiunto - deve aprire la strada al commercio e alla concorrenza per ridurre le perdite economiche a seguito della pandemia".

E questa, avverte, potrebbe essere "una delle debolezze di Joe Biden che è tanto rassicurante", ci può piacere proprio perché moderato, ma non è detto che "questa moderazione interpreti lo spirito dei tempi", la modalità delle nuove campagne elettorali.

Infine, il presidente russo è intervenuto sulla questione delle armi nello spazio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE