Suárez, esame di italiano superato con una truffa: le ultime

Rufina Vignone
Settembre 22, 2020

Clamoroso risvolto per quanto riguarda la cittadinanza italiana di Luis Suarez, argomento che ha tenuto banco nelle ultime settimane.

La Guardia di Finanza della Procura di Perugia sta indagando su una possibile truffa in merito alla cittadinanza italiana di Luis Suarez. A bordo di un jet privato partito dalla Spagna verso le 13, l'uruguaiano è giunto intorno alle 15 al Centro per la valutazione e le certificazioni linguistiche dell'Università per Stranieri di Perugia. Questa volta a far discutere è il suo esame di italiano. Questo è quanto ha accertato un'inchiesta della Guardia di Finanza e della Procura di Perugia.

Il calciatore ha svolto agevolmente la prova in circa 30 minuti. Con un comunicato ufficiale firmato da Raffaele Cantone, si evidenzia un'irregolarità nello svolgimento della prova. Secondo le Fiamme Gialle, gli argomenti delle prove sostenute dall'attaccante e i punteggi assegnati erano stati già concordati prima dello svolgimento della prova. I militari della guardia di finanza stanno acquisendo documenti presso gli uffici dell'Università per il riscontro dei fatti.

Sono eloquenti le intercettazioni che emergono dalle indagini della Procura sull'esame di Suarez. Poi la risposta della commissione d'esame: "Ma non coniuga i verbi, parla all'infinito".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE