Moto GP, GP Emilia Romagna. Rossi: "E' un peccato, giornata difficile"

Rufina Vignone
Settembre 22, 2020

Grandissimo protagonista Francesco Bagnaia, caduto (sembra aver preso un tear-off di un altro pilota, ndr) mentre era saldamente al comando della gara. Alle spalle dello spagnolo si scatena la lotta per il 2° posto tra Espargaro, Quartararo e Mir. Delusione per gli azzurri con Rossi che scivola in avvio ed è costretto poi al ritiro per problemi tecnici. A 11 giri dal termine Rossi si ritira dalla gara. Dovizioso 8°, Morbidelli 9°, Petrucci 10°. Chiude davanti a tutti Maverick Vinales, partito in pole dopo la buona qualifica di ieri. Sanno che ho avuto un periodo difficile, ma ora è passato. Il team ha fatto davvero un gran lavoro qui. Lo chiamavo mister Lee e lui m'ha detto 'chiamami Spike'. "Sapevamo sarebbe stata dura, ma il feeling con la moto c'è sempre stato".

"Nel Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini, nelle qualifiche sfuma per un soffio la prima pole position in classe regina del piemontese Checco Bagnaia su Ducati della Pramac Racing; e pensare che aveva frantumato il record della pista di Misano con il tempo di 1'31" 127, purtroppo scatterà dalla quinta casella per aver superato il limite della pista!

"È stata una giornata difficile, all'inizio eravamo tutti attaccati e ho commesso un errore inusuale". Ho pizzicato la leva del freno, ero molto piegato e mi si è chiuso il davanti. Come già annunciato, il suo impegno sarà per il 2021 con l'opzione per il 2022, un anno in cui, tuttavia, il Dottore ha già in mente un piano ben diverso per il suo futuro: non da pilota, ma da... "Peccato perché ho perso punti importanti per il Mondiale". Il prossimo weekend la MotoGP sbarca al Montmelò.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE