MotoGP | Tentato furto alla sede della VR46

Rufina Vignone
Settembre 21, 2020

Nella notte tra venerdì e sabato, alcuni malviventi hanno cercato di introdursi nella sua azienda a Tavullia (Pesaro), la VR46, specializzata in merchandising e abbigliamento.

Si conclude nel peggiore dei modi per Valentino Rossi il week end GP dell'Emilia Romagna, settima prova del Mondiale 2020 di MotoGP, iniziato già malissimo per un episodio avvenuto però lontano dal circuito di Misano. Il ladri sono così scappati nelle campagne senza essere riusciti a prelevare nulla.

Tentato furto alla VR46 di Valentino Rossi: i ladri messi in fuga

I ladri, secondo le prime ricostruzioni, in seguito all'arrivo delle forze dell'ordine, grazie all'impianto di sorveglianza che protegge l'area come Fort Knox, a mani vuote si sono dati alla fuga in un terreno agricolo limitrofo all'azienda del nove volte campione del mondo.

Quando si dice che i gadget di Valentino vanno a ruba, non si intendeva esattamente questo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE