Meno rigori in Serie A, Rizzoli: "Concessi alcuni troppo leggeri"

Rufina Vignone
Settembre 19, 2020

Agli ordini del designatore Rizzoli saranno 48 i direttori di gara, con le importanti novità della riunificazione della Can unica A e B e della modifica al regolamento sui tocchi di mano che precedono o portano a un gol.

Riparte il campionato e tra i protagonisti ci sono anche gli arbitri, come sempre sotto la lente d'ingrandimento. Il tocco - spiega la rosea - invaliderà il gol solo se avviene nell'immediatezza.

Falli di mano Serie A Milan Juventus Coppa Italia
Il fallo di mano di Calabria in Milan-Juventus. L’arbitro fischia il rigore

Il designatore arbitrale Nicola Rizzoli ha parlato ai taccuini dell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport della situazione legata al fallo di mano: "Premesso che i dati dell'ultima Champions evidenziano più falli e gialli per le squadre italiane dimostrando che c'è un'attitudine al gioco diverso, sì, ci sono rigori concessi che sono troppo leggeri". Conta l'immediatezza: un esempio? Certo, ci abbiamo lavorato, ma l' intensità è stata tale che abbiamo lavorato al 100% su ogni aspetto.

"Un tocco come quello di De Roon dell' ultima Juve-Atalanta, ad esempio?" "No, non lo vorrei rivedere: è troppo leggero". "Rigori? L'augurio è che se ne fischino di meno: vorrebbe dire che si interpretano meglio contatti valutati in maniera troppo leggera e che i giocatori capiscano che un contatto non equivale a un rigore", ha concluso Rizzoli. Quando sarà pronta, così come sarà naturale avere un arbitro donna quando ce ne saranno con le giuste qualità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE