Arriva il bonus Internet: come ottenerlo

Paterniano Del Favero
Settembre 19, 2020

Infatti pare che il benefit dovrebbe essere calmierato in base all'Isee del nucleo familiare richiedente e che lo strumento utile alla richiesta di accesso al bonus Pc sarebbe stato lo Spid.

Durante il corso della pandemia si è parlato spesso dell'utilizzo di questi bonus e non poche sono state le critiche al governo sulla loro effettiva efficacia.

Dopo che il governo per la scorsa estate ha promosso il bonus shopping, la notizia di oggi è un bonus riservato alle famiglie per l'acquisto di beni e servizi offerti da internet. Verrà erogato mediante dei voucher che serviranno per acquistare abbonamenti internet o pc e tablet in comodato d'uso.

Al momento si tratta di ipotesi, non essendoci nè documenti ufficiali e nemmeno dichiarazioni di rappresentanti del governo vicini al dossier bonus Pc.

Molte le associazioni che hanno dimostrato di non approvare pienamente questa scelta di non erogare direttamente il bonus all'utente. Il bonus potrà essere fruito per intero da famiglie con Isee fino a 20.000 euro. L'annuncio arriva dalla ministra dell'Innovazione Paola Pisano: la Corte dei Conti ha dato il via libera, la copertura finanziaria per erogare il beneficio c'è.

Il voucher comprende un bonus da 200 euro da utilizzare per l'acquisto di abbonamenti a una connessione internet veloce, e in un altro bonus pc e tablet da 300 euro: con questo bonus sarà possibile avere in comodato d'uso un pc o un computer se l'Isee è inferiore ai 20 mila euro.

Questo bonus che adesso andiamo a scoprire sarà riservato alle famiglie con Isee inferiore ai 20 mila euro, con un valore di 200 euro per l'abbonamento a internet e altri 300 euro per i computer. Ma ci saranno anche sconti per le altre e aiuti per le imprese. Gli utenti finali, beneficiari del voucher dovranno interfacciarsi con gli operatori (che si saranno preventivamente registrati al portale di Infratel Italia) utilizzando i consueti canali di vendita presentando un'autocertificazione che attesti i requisiti Isee. Per questa prima fase vengono messi a disposizioni fondi per 200 milioni di euro.

Ancora non si conoscono però fino in fondo i dettagli del bonus lanciato dalla ministra Pisano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE