Covid Alitalia: Tamponi rapidi sui voli da Roma a Milano

Paterniano Del Favero
Settembre 18, 2020

È scattato dal 15 settembre il servizio di tamponi rapidi per chi sale a bordo dei voli da Roma a Milano.

Da domani, fino al 16 ottobre, due voli giornalieri Roma Fiumicino-Milano Linate di Alitalia, sui 7 operativi sulla tratta, trasporteranno solo passeggeri risultati negativi al Covid-19 dopo aver eseguito il test antigenico rapido il giorno della partenza o che avranno presentato la certificazione di un tampone molecolare (Rt Pcr) o antigenico eseguito nelle 72 ore precedenti l'imbarco.

L'iniziativa, spiega il vettore, si pone dunque l'obiettivo di avviare un percorso di ripresa del traffico, in particolare sui flussi di maggior rilevanza per il Paese, e più in generale per rafforzare la fiducia dei viaggiatori nei confronti dell'aereo che rimane il più sicuro fra i mezzi di trasporto grazie a tutti i protocolli e le soluzioni adottate dal settore aeronautico a difesa della salute dei passeggeri, degli equipaggi e di tutti gli operatori aeroportuali, come i filtri Hepa a bordo degli aeromobili che permettono un ricambio completo dell'aria in cabina ogni 2-3 minuti.

Sui passeggeri dei voli delle 13,30 e delle 17,30 saranno effettuati tamponi rapidi al drive in all'esterno dell'aeroporto di Fiumicino. Sui voli Covid-tested potrà viaggiare esclusivamente chi risulta negativo al virus. Questo è possibile recandosi alla postazione Drive-In nel parcheggio Lunga Sosta, ed è possibile effettuarlo da 72 a 2 ore prima del volo (potrebbe essere consigliato farlo nei giorni prima del volo e non a ridosso del check-in), oppure nel Box Area Test Covid-19, si trova nel Terminal T3 (Area 3, Porta 4).

L'addio allo scalo gallaratese rischia di sollevare un nuovo, ennesimo, polverone sulla compagnia nazionale aprendo un nuovo terreno di scontro nella politica e muovendo il malcontento dei viaggiatori della provincia di Varese per i quali Linate è certo molto più scomodo da raggiungere, e che in questi ultimi mesi sono già arrivati ai ferri corti con la compagnia, tra voli aperti e cancellati ma rimborsati solo con voucher e disservizi di vario genere.

I passeggeri, all'atto d'acquisto del biglietto, saranno avvisati delle caratteristiche 'Covid Free' del viaggio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE