Marsiglia, Villas-Boas dopo il successo sul PSG: "Vittoria storica, godiamoci il momento"

Rufina Vignone
Settembre 14, 2020

Continua il momento negativo del Paris Saint-Germain.

Nervi tesi tra PSG e Marsiglia con un sospetto sputo di Angel Di Maria e le furiose proteste di Neymar, che accusa gli avversari di razzismo.

In riferimento all'episodio che si è verificato poco dopo la mezz'ora del primo tempo, quando Di Maria ha sputato senza colpire Alvaro Gonzalez, pochi secondi dopo che il difensore spagnolo ha apostrofato con frasi razziste Neymar ("Chiudi la bocca, scimmia").

E' finita in otto (il PSG) contro nove (il Marsiglia), i campioni di Francia e finalisti di Champions restano a zero punti dopo due partite e l'OM vola a 6, a punteggio pieno, battendo i parigini al Parc de Princes dopo 9 anni. La rissa è scoppiata nel recupero a causa di un contrasto tra Paredes e Benedetto: è stata questa la miccia che ha fatto scoppiare la clamorosa bagarre finale. Avevamo pensato di giocare con un mediano in più, ma abbiamo iniziato con Thauvin, che doveva attaccare la profondità. L'ex esterno della Roma si immaginava un altro esordio. Al termine di un Classique molto nervoso, che ha visto addirittura cinque espulsioni, André Villas-Boas ha commentato così la vittoria dei suoi: "È una vittoria storica e assolutamente importante - ha detto a Téléfoot -".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE