Dritto e Rovescio, anticipazioni puntata di giovedì 10 settembre su Rete 4

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 13, 2020

Non voleva essere intervistato e quando Francesco Selvi, giornalista di "Dritto e rovescio", lo ha avvicinato per porgli qualche domanda in merito a Giorgia Meloni e i Fratelli d'Italia, lo ha aggredito. Nelle immagini mostrate su Rete 4, infatti, si vede il comico respingere il cronista.

Selvi è finito al pronto soccorso (trauma distorsivo al ginocchio e prognosi di cinque giorni), ed ha scritto: "Tutto bene solo un ginocchio gonfio". Perché il buon selvaggio era la persona non corrotta dai costumi, invece, tu sei un corruttore di costumi in questo caso. "Il nostro giornalista non meritava di essere buttato giù dalle scale dal fondatore di un movimento, che ha una piattaforma chiamata Rousseau: Grillo, ti invierò le sue opere in francese da ripassare, perché sei stato un cattivo selvaggio". "Un leader politico non tira giù dalla scala un giornalista". "Fattela con me, vengo da un quartiere popolare di Lucca a me non fai paura, non ti sto minacciando perché sei un poveretto".

"Mi dispiace dire queste cose perché i tuoi in questa trasmissione, da Di Battista a Toninelli a Di Maio alla Taverna, hanno sempre detto di essersi trovati bene - ricorda Del Debbio -". Non mi fai nulla. "Quindi è proprio un problema di ignoranza tua".

Ha poi aggiunto: "Il passaggio dall'essere comico all'essere tragico, nell'Antica Grecia ha significato un passaggio importantissimo nella storia della letteratura greca, che si compra anche usata, so che sei particolarmente tirchio, perché si passava a parlare da argomenti più bassi ad argomenti più alti. Ho l'impressione che il passaggio dal comico al tragico, nel tuo caso, sia un caso di senilità, anticipata e precoce. Come dice Italo Svevo la senilità va curata perché uno che fa una cosa così bisogna che si interroghi su se stesso". Il problema è tuo, a me fai un baffo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE