Bonus pc e tablet, chiarimenti Infratel

Paterniano Del Favero
Settembre 13, 2020

Ne consegue che i beneficiari dovranno parlare direttamente con gli operatori telefonici, attraverso i tradizionali canali di vendita. Ogni operatore dovrà registrarsi preventivamente al portale di infratel, per poi richiedere successivamente il bonus.

Il bonus, sostanzialmente, consiste in un voucher fino a 500 euro (in base al reddito delle famiglie) per l'acquisto di computer, tablet e connettività internet.

Bonus Pc e Tablet 2020: come è strutturato il voucher 500 euro?

Il Ministro Stefano Patuanelli dichiara: "Oggi ci ritroviamo di fronte a una società in cui l'utilizzo della tecnologia ha avuto una notevole accelerazione a seguito dell'emergenza Covid".

Il bonus Pc e Tablet 500 euro, per l'acquisto di servizi di connettività, è un'iniziativa del Mise destinata alle famiglie meno abbienti.

Bonus pc e tablet, arrivano delle importanti precisazioni da parte di Infratel.

Bonus 500 euro
Fonte Pixabay

Bonus pc tablet, quando sarà attivo?

Nello specifico sul sito infratelitalia.it si legge che la registrazione al portale, che verrà attivato prossimamente, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni. Tuttavia, per avere tutte le informazioni sull'attuazione della misura, compreso l'elenco di tutti gli operatori accreditati, basterà attendere novità dal sito internet di Infratel.

In alternativa queste informazioni si troveranno sul sito bandaultralarga.italia.it. Esse saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto del ministero dello sviluppo economico. Ecco cosa spiega InfratelItalia: in seguito delle notizie apparse su diversi organi di informazione in tema di voucher per l'attivazione di servizi a banda ultralarga e la fornitura di pc alle famiglie meno abbienti, Infratel Italia precisa che la registrazione sul portale, che sarà attivato per la gestione della misura, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni.

Si attendono però maggiori dettagli sulle modalità operative per richiedere il voucher, anche in merito alla necessità di essere in possesso di un ISEE in corso di validità, oppure di dotarsi delle credenziali SPID, Sistema Pubblico d'Identità Digitale.

Per quanto riguarda i tempi entro cui il bonus sarà attivo, non ci sono ancora date certe.

Ad oggi non si conoscono le modalità di fruizione del Bonus Pc e Tablet 2020: a gestire questa agevolazione sarà Infratel Italia, una società del Ministero dello Sviluppo Economico e del gruppo Invitalia.

Il Mise ha per ora indicato un generico "settembre" come riferimento per l'avvio delle domande. "Tutti devono poter aver accesso alle nuove tecnologie e per raggiungere questo fondamentale obiettivo siamo impegnati a favorire e accelerare gli investimenti in digitalizzazione e diffusione della banda ultra-larga, indicandole tra le priorità dell'Italia nell'ambito del Recovery Plan". E invece, per le imprese è previsto un bonus che varierà dai 500 € per la connettività ad almeno 30 Mbps, ai 2.000 € per la connettività a 1 Gbits, ossia con la fibra.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE