Coronavirus, plasma iperimmune non funziona: "Stessa mortalità tra i malati"

Barsaba Taglieri
Settembre 11, 2020

E' stato realizzato uno dei più grandi studi dall'inizio della pandemia per il Coronavirus, da parte dell'Indian Council of Medical Research (ICMR), che ha valutato la somministrazione del plasma dei guariti sui pazienti affetti da Sars-Cov2.

Ebbene, uno studio ha dimostrato come il plasma iperimmune non riduca la mortalità per Covid e di fatto non abbia effetti rilevanti sul decorso della malattia.

La terapia prevede la trasfusione del plasma di un paziente guarito nei confronti di colui che non è ancora riuscito ad avere una risposta adeguatamente forte, contro il coronavirus.

Nelle conclusioni dello studio, come riportato da Il Mattino, si legge: "La CP non è stata associata alla riduzione della mortalità o della progressione a Covid-19 grave". Dai risultati emerge che la mortalità tra i partecipanti è stata rispettivamente del 13,6 per cento con la cura con il plasma e del 14,6 per cento senza.

Coronavirus, il plasma iperimmune non è la cura: i risultati di uno studio lo dimostrano

Uno studio che ha coinvolto ha coinvolto 464 partecipanti di 39 ospedali, in 14 Stati in India: i partecipanti sono quindi stati suddivisi in due gruppi, uno che è stato curato con il plasma iperimmune (con due dosi a distanza di 24 ore l'uno dall'altro) ed un altro che è stato curato senza plasma. In entrambe le categorie, la malattia è progredita in malattia grave nel 7,2% dei pazienti nel braccio di intervento col plasma e nel 7,4% dei pazienti senza plasma. Tutti i partecipanti si trovavano ricoverati in ospedale con malattia definita "moderata".

È intervenuta a riguardo tramite un post su Facebook l'immunologa Antonella Viola, professoressa ordinaria di Patologia Generale presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Padova e direttrice scientifica dell'Istituto di Ricerca Pediatrica (IRP-Città della Speranza).

Niente da fare, la cura con il plasma iperimmune dei malati di Coronavirus non funziona.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE