Coronavirus, pronto un test salivare super rapido: è made in Italy

Barsaba Taglieri
Settembre 9, 2020

Il Daily Tampon è stato creato da una società lombarda chiamata Allum, in collaborazione con l'Università del Sannio a Benevento. Il test ora dovrà passare al vaglio del Ministero della Salute per poi partire con la produzione. L'esame si potrebbe usare in contesti come "le scuole, gli ospedali", ma anche per far "tornare ad avere il pubblico in settori che sono fermi, o costretti a operare 'a porte chiuse', come ad esempio lo sport o la musica". Si prende un campione di saliva con un cotton-fioc, si appoggia quest'ultimo sul tampone e in soli tre minuti, grazie all'utilizzo congiunto di tre reagenti, il tampone restituisce il risultato: si è positivi se compaiono due strisce, negativi una.

Allum, un produttore di sistemi di illuminazione di Merate (Lecco), ha iniziato progettando lampade in grado di disinfettare le stanze dal virus, ha detto al quotidiano locale Stefania Magni, direttore dell'azienda. Si esegue su un campione di saliva e dà il risultato in tre minuti.

Da parte sua il ministero della Salute sottolinea che il test non ha ricevuto ancora il via libera e che la ricerca su tutti i tipi di test rapidi, compreso quello salivare, va avanti.

Intanto la multinazionale biofarmaceutica AstraZeneca ha sospeso da oggi tutti i test clinici sul vaccino per il coronavirus che sta sviluppando con l'Università di Oxford, dopo che uno dei partecipanti ha accusato una seria potenziale reazione avversa. La cosa cambierebbe molto costi e tempi dei test.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE