Coronavirus, Liguria: 19 nuovi casi e 5 in terapia intensiva

Barsaba Taglieri
Settembre 3, 2020

Le elezioni regionali in Liguria non sembrano destinate a riservare sorprese.

Secondo il sondaggio realizzato da Ipsos tra il 28 settembre e l'1 agosto, Giovanni Toti sarebbe in netto vantaggio su Ferruccio Sansa.

A sostenerlo è l'ultimo sondaggio Ipsos pubblicato questa mattina da Nando Pagnoncelli sul Corriere della sera che vede il governatore uscente al 57,4% mentre Sansa al 34,8%. A seguire il candidato di Italia Viva, +Europa e Pvu Aristide Massardo con il 2,5%, allo stesso livello di Alice Salvatore l'ex candidata del M5s alle precedenti regionali, sostenuta dalla lista Il Buonsenso.

La decisione di propendere per un candidato unitario da parte di Pd e 5 Stelle è stata faticosa e ha alimentato non poche contrarietà all'interno delle due forze politiche. Debole l'apporto anche della lista del candidato presidente Sansa, che tocca quota 6,5%. Lo ha reso noto la Regione Liguria, sottolineando che da ieri sono stati effettuati 1721 tamponi. Nel centrosinistra, invece, il Pd non va oltre il 16%, seguito dal M5s al 9,7%. Più distaccati Fratelli d'Italia (9,4%) e Forza Italia (6,3%). Il voto disgiunto sembra più penalizzare Sansa, che ottiene 1,8% in meno delle liste che lo sostengono, di quanto non avvantaggi Toti, che registra solo lo 0,3% in più delle proprie liste.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE