Call of Duty: Black Ops Cold War, confermato il supporto al cross-play

Geronimo Vena
Agosto 29, 2020

Le cause sarebbero multiple, ma in primis ci sarebbero i tempi di sviluppo aumentati dalla necessità di rendere i titoli cross-gen. Una volta arrivati, parte il trailer di lancio di Call of Duty Black Ops Cold War.

Vi lasciamo con il confronto delle edizioni del gioco.

Qui sopra potete vedere innanzitutto le cover del gioco, in versione PS5 e Xbox Series X, il che ci porta a discutere di tali versioni e della compatibilità generale del titolo fra le console delle due generazioni. E invece no: verso Natale Black Ops Cold War farà il suo debutto sulle console next-gen ad un prezzo maggiorato di 10€. Considerando che il gioco sarà disponibile per PlayStation 4, PC, Xbox One e, successivamente anche su PlayStation 5 e Xbox Series X, bisogna comprendere se e come Activision riuscirà ad evitare che i giocatori di una determinata console possano avere vantaggi o svantaggi nei confronti di chi utilizza un'altra piattaforma di gioco. Probabilmente è quella che conviene di più, visto che viene a costarvi 74,99€.

Activision non è la prima però a proporre un prezzo più alto per i giochi next-gen.

La versione Xbox One non sarà aggiornabile in alcun modo a Xbox Series X (questo perché Microsoft non permette alcun aggiornamento generazionale a pagamento).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE