Auto elettriche Hyundai, nasce il nuovo brand Ioniq

Paterniano Del Favero
Agosto 12, 2020

La Hyundai ha reso noto che la sua gamma di nuove auto elettriche apparterranno alla denominazione Ioniq. Con il brand IONIQ, Hyundai offrirà ai suoi clienti esperienze incentrate su stili di vita connessi, in linea con la visione di Hyundai di "Progress for Humanity".

Per l'identificazione dei nuovi modelli "zero emission" che affronteranno il mercato sotto l'ala del sub-brand Ioniq, Hyundai utilizzerà un codice numerico dedicato. La creazione del marchio Ioniq risponde alla domanda in rapida crescita del mercato. "Con la nuova importanza che riveste il vivere in modo connesso, offriremo esperienze elettrificate come parte integrante di uno stile di vita ecologico".

Hyundai ha introdotto per la prima volta il termine Ioniq, che fonde "ioni" e "unico", quando ha annunciato Project Ioniq, un progetto di ricerca e sviluppo a lungo termine incentrato sulla mobilità eco-compatibile.

Il nuovo brand IONIQ è stato concepito per fondere la mobilità (che sta cambiando la vita delle persone) con le prestazioni ambientali ed è stato finora determinante nello sviluppo del progresso nell'elettrificazione.

Con il nuovo brand IONIQ, Hyundai lancerà una gamma di veicoli elettrici denominati da un numero: i numeri pari saranno utilizzati per le berline, mentre i numeri dispari per i SUV. Il primo modello al debutto sarà la Ioniq 5. Ioniq 5 si basa sul concept EV "45", che Hyundai ha presentato all'International Motor Show (IAA) 2019 a Francoforte come omaggio alla sua prima concept car. I designer di IONIQ 5 hanno tratto ispirazione dal passato, integrandolo con pixel parametrici all'avanguardia, un elemento di design unico che i progettisti Hyundai continueranno a incorporare nei futuri modelli IONIQ. Il 2022 dovrebbe essere, invece, l'anno della Ioniq 6 una berlina a cui farà seguito la Ioniq 7, ma nel 2024. L'iconico design esterno di "Prophecy" è caratterizzato da una silhouette aerodinamica dalle proporzioni perfette.

"Comune denominatore" della nuova gamma Ioniq sarà il pianale modulare E-GMP (Electric Global Modular Platform), creato specificamente per veicoli ad alimentazione 100% elettrica, e non più - come ad esempio avviene per la attuale lineup - destinato ad ospitare anche gruppi di propulsione ibridi ed a combustione. Grazie alla nuova piattaforma EV dedicata sarà in effetti possibile provvedere alla realizzazione di un layout abitacolo come "smart living space", con ad esempio sedili provvisti di numerose soluzioni di modularità e di regolazione, funzionalità dedicate (i vani portaoggetti verranno realizzati a mo' di cassetti), connettività wireless e sistemi di interfaccia utente semplici, intuitivi e progettati tenendo conto delle esigenze di ergonomia per il massimo comfort di conducenti e passeggeri. Nel suo piano industriale "Strategy 2025" l'azienda punta a produrre annualmente, entro quella data, 560.000 veicoli elettrici e 110.000 a idrogeno. Il lancio del marchio Ioniq dedicato ai modelli di veicoli elettrici rafforza l'impegno dell'azienda per la mobilità pulita e riflette la sua continua trasformazione come fornitore di soluzioni per la mobilità intelligente con soluzioni a emissioni zero.

Per l'occasione, ed anche - spiega una nota diffusa da Hyundai - per promuovere una ulteriore responsabilizzazione nei confronti dell'ambiente e diversi stili di vita, il "vernissage" del nuovo marchio Ioniq è stata accompagnata da una singolare rappresentazione: una gigantesca lettera "Q", illuminata da luci elettriche, ha decorato il London Eye, una delle più celebri attrazioni della metropoli, inb occasione della sua riapertura dopo il lockdown.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE