Niente più chip Kirin top di gamma nel futuro di Huawei

Geronimo Vena
Agosto 11, 2020

Andando oltre, il gigante cinese ha in programma di fare passi avanti nella ricerca e nella produzione di precisione nella scienza dei materiali fisici.

Non vedremo più dei SoC top di gamma della famiglia Kirin prodotti da Huawei nel futuro dell'azienda: quello Kirin 9000, previsto in uso nella famiglia di smartphone Mate 40, sarà infatti l'ultimo della serie a venir utilizzato stante l'attuale politica adottata dal governo americano. TSMC, il produttore a contratto di chip Huawei, ha confermato di aver smesso di ricevere nuovi ordini dal gigante cinese da maggio. Ha anche avvertito che le forniture del Mate 40 saranno limitate. TSMC, tuttavia, è bandito da Huawei. Per i futuri dispositivi potrebbero essere scelti i processori MediaTek.

TSMC: "Abbiamo smesso di accettare ordini di chip da Huawei". In precedenza, è stato riferito che a causa di una quantità insufficiente di chip Kirin 1020, Huawei potrebbe seguire una strategia dual-chip, ma una nuova perdita indica che sono coperti.

Nei giorni scorsi si è parlato di una richiesta di Qualcomm al governo Usa: Qualcomm chiede un po 'di sollievo dalle sanzioni, quelle che ovviamente ti interessano di più. Infatti, secondo Ross Young, il pannello del nuovo piegabile di Huawei dovrebbe abbandonare il sistema di chiusura esterno come su Huawei Mate X e Huawei Mate Xs 5G, e Samsung e BOE dovrebbero essere le compagnie che forniranno i pannelli a Huawei. Tra i prerequisiti per l'attivazione di MeeTime, occorre ricordare che anche in caso di accesso a uno HUAWEI ID che l'utente ha collegato ad un numero di telefono e il Paese registrato supporta MeeTime, questa funzione può essere attivata. Hisilicon è un chipmaker fabless, ed in quanto tale non dispone di fonderie, affidandosi per la litografia dei chip alle linee di produzione di aziende specializzate, come TSMC, Taiwan Semiconductor Manufacturing Company.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE