Meteo: TORNA IL CALDO AFRICANO, ecco i PICCHI PREVISTI e QUANTO DURERA'

Bruno Cirelli
Agosto 11, 2020

Temperature in aumento e comprese tra 32 e 36 gradi. Le correnti atlantiche torneranno protagoniste sull'Europa Centro-Occidentale. Solo giovedì l'anticiclone si indebolirà consentendo qualche passaggio temporalesco più esteso anche in pianura, probabilmente già nella notte e nuovamente nel pomeriggio con temperature in calo. Osserveremo infatti termometri prossimi alla soglia dei 35 gradi in maniera diffusa e punte addirittura di 40 gradi in alcune aree interne delle due Isole Maggiori. I valori massimi hanno raggiunto diffusamente +37/+38°C nel fine settimana in particolare al Centro Nord e i medesimi valori continueranno anche nella giornata odierna anzi, sono attesi fino a un paio di gradi in più, quindi con punte che potrebbero sfondare anche il muro del 40°C. Scenario pressoché immutato anche al Sud, con tanto sole e qualche acquazzone sulle aree appenniniche, specie in Calabria.

Il promontorio anticiclonico subirà l'azione più incalzante d'infiltrazioni d'aria fresca ed instabile dall'Oceano Atlantico, legate alla saccatura atlantica che si posizionerà tra Penisola Iberica e Golfo di Biscaglia. Questa condizione era presente soprattutto in epoche passate; negli ultimi anni invece l'estate tende a protrarsi più del dovuto, scorrazzando anche per tutto il mese di settembre. Nel pomeriggio sviluppo di temporali di calore sulle Alpi Liguri e sull'Appennino di levante in esaurimento entro sera. Qualche temporale interesserà ancora la dorsale appenninica, specie tra Abruzzo, Molise e Campania. Aumenterà nel contempo che porterà un maggiore disagio. Possibile riduzione dell'instabilità temporalesca sabato di Ferragosto e nuova intensificazione della stessa domenica sulle Alpi.

Da giovedì potrebbe tornare il caldo afoso anche se alternato con leggeri annuvolamenti pomeridiani. Ecco le previsioni degli esperti del centro meteo Limet per le prossime ore e i prossimi giorni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE