SBK, ULTIMORA, Sandro Cortese: frattura vertebra T7 e tibia destra

Rufina Vignone
Agosto 10, 2020

Il round di Portimao della Superbike si conclude in anticipo per Sandro Cortese: il pilota del team Pedercini è costretto a saltare la domenica di gare a causa di una brutta caduta di cui è stato protagonista in Gara 1 questo pomeriggio. Esami più approfonditi hanno anche portato in evidenza la frattura di quattro costole, sul lato destro, e la sospetta frattura della caviglia destra. Cosa che significa che non c'è rischio di paralisi.

Accertamenti medici hanno evidenziato la frattura della settima vertebra toracica e verrà sottoposto ad un intervento chirurgico proprio all'ospedale della cittadina portoghese per ridurre la frattura. Quando è caduto infatti occupava la 17esima piazza e nell'impatto la moto è andata completamente distrutta.

Abbiamo parlato con Lucio Pedercini che è in contatto con Sandro e con il padre del pilota italo tedesco, presente in circuito al momento dell'incidente. Vista la situazione, dopo un rapido controllo al centro medico del circuito, Cortese era stato trasportato all'ospedale di Faro, dov'è stato operato. Ancora non è chiaro se il fine settimana di Cortese terminerà oggi, ma se dovesse fermarsi, tornerebbe i pista in occasione del round di Aragon, in programma l'ultimo weekend di agosto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE