E’ morta Franca Valeri, aveva da poco compiuto 100 anni

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 9, 2020

L'attrice, nata a Milano nel 1920, aveva appena compiuto 100 anni il 31 luglio scorso. Figlia di una madre cattolica e di un padre ebreo, fu risparmiata dalle leggi razziali grazie a un documento falso. Al secolo Franca Maria Norsa, fu convinta dal padre (per nulla persuaso della carriera di attrice e contrario nel vedere il suo cognome sulle locandine) a trovarsi un nome d'arte; scelse Valeri in omaggio del poeta Paul Valery.

Franca Valeri, che viveva a Trevignano Romano, si è spenta questa mattina nella sua casa di Roma intorno alle 7.40, circondata dall'affetto della famiglia.

"Qual è stato il giorno più bello della mia lunga vita?".

E' stata, al tempo stesso, attrice, sceneggiatrice e drammaturga. Ha operato in teatro, in tv, alla radio e al cinema con la stessa identica passione e perizia. Presso il grande pubblico comunque lei resta legata ai suoi personaggi femminili, maschere se si vuole ma non macchiette e dotate di una loro sincera umanità. Tra i ruoli indimenticabili dell'artista, la "Signorina Snob" e la "Sora Cecioni". Grande appassionata di musica lirica, nel corso della sua carriera si occupò anche della regia operistica. Tra i suoi principali riconoscimenti ricordiamo la Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte della Repubblica italiana. Ultimo riconoscimento di una Storia, umana e artistica, fuori dal comune.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE