Petroliera incagliata minaccia Mauritius - Ultima Ora

Bruno Cirelli
Agosto 8, 2020

La peste oleosa di una petroliera rischia di sfregiare irreparabilmente Mauritius: un paradiso naturale e turistico che assieme a Maldive e Seychelles è una delle tre mete classiche dei vacanzieri che sognano l'Oceano Indiano.

Il ministero dell'ambiente ha comunicato che "la nave MV Wakashio ha avuto una grossa foratura da cui sta fuoriuscendo una grande quantità di petrolio".

"Il pubblico in generale, compresi gli operatori di barche e i pescatori, è pregato di non avventurarsi sulla spiaggia e nelle lagune di Blue Bay, Pointe d'Esny e Mahebourg". Oggi il primo ministro dell'isola africana persa nel blu a est del Madagascar ha dichiarato lo stato di emergenza ambientale e ha lanciato un appello alla Francia per assistenza urgente.

La nave petroliera battente bandiera panamense, ma appartenente a una società giapponese, si era incagliata lo scorso 25 luglio, senza far registrate dei rischi per l'equipaggio che è stato comunque fatto evacuare. "È stato dichiarato lo stato di emergenza ambientale", ha scritto su Twitter il primo ministro Pravind Jugnauth. Tutto sommato vuota, la nave-cisterna da 101 tonnellate di stazza varata nel 2007 portava pur sempre 200 tonnellate di diesel e 3.800 di proprio carburante, secondo media locali.

Gli ecologisti temono che la nave possa rompersi, il che causerebbe una perdita ancora maggiore e infliggerebbe danni potenzialmente catastrofici alla costa dell'isola.

Sistemi anti-inquinamento sono stati inviati sul posto, ha annunciato il ministero rivelando che il governo ha chiesto aiuto all'isola della Riunione, un dipartimento d'oltremare francese. "E' la prima volta che affrontiamo una catastrofe di questo tipo e siamo equipaggiati in maniera insufficiente per gestire il problema", ha avvertito il collega alla Pesca, Sudheer Maudhoo. I ministri hanno detto che gli sforzi per stabilizzare la petroliera sono falliti a causa del mare grosso, come quelli per aspirare petrolio lasciando ora il mondo con la preoccupazione di perdere, in parte, uno dei suoi gioielli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE