Vaccino contro il Covid-19: dal 24 agosto la sperimentazione sull'uomo allo Spallanzani

Barsaba Taglieri
Agosto 7, 2020

Ospite alla trasmissione Agorà, il direttore di Malattie Infettive del Sacco di Milano Massimo Galli ha commentato le affermazioni di Trump relative alla realizzazione vaccino per il coronavirus, temendo che quest'ultimo potrebbe non arrivare prima della fine del 2021.

L'ospedale Lazzaro Spallanzani ha comunicato i requisiti richiesti per candidarsi come volontari del test per il vaccino contro il coronavirus.

Vaccino COVID Spallanzani: si cercano volontari.

"Sono arrivate allo Spallanzani le prime dosi del vaccino completamente made in Italy pronto ora alla fase di sperimentazione sull'uomo - annuncia in un post su Facebook il governatore del Lazio Nicola Zingaretti - l'iniziativa è finanziata dalla Regione Lazio con un investimento da 5 milioni di euro insieme al Ministero della Ricerca".

È necessario, quindi, avere volontari disponibili per la somministrazione, in modo da analizzare gli effetti clinici del vaccino in questa cruciale fase di test.

Il protocollo di partecipazione prevede una prima visita per la valutazione dello stato generale di salute e, successivamente, 8 ulteriori visite da effettuare in 7 mesi.

Nella giornata in cui verrà somministrata la dose di vaccino, la persona dovrà restare sotto osservazione del personale del'istituto per almeno 4 ore.

"Per l'impegno - precisano all'Istituto di malattie infettive - è prevista un'indennità adeguata alle normativa vigente".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE