MotoGP, Bagnaia: tibia fratturata, verrà operato e non sarà neanche in Austria

Rufina Vignone
Agosto 7, 2020

Non è bastata la vista di controllo al Centro Medico del circuito. Il pilota torinese è subito rientrato ai box con ginocchio destro gonfio e per questo motivo è stato subito trasportato all'ospedale di Brno per tutti gli accertamenti del caso. Una brutta tegola per "Pecco" e il Team Pramac Ducati, che molto probabilmente sostituirà Bagnaia con il tester Michele Pirro. La sua presenza domenica prossima, in occasione del tradizionale Gran Premio (terzo appuntamento del Mondiale dopo il doppio evento sulla pista di Jerez de la Frontera), resta in forte dubbio.

E' stato un incidente domestico a causare la rottura della placca in titanio inserita nella spalla di Marc Marquez e a costringere il pilota spagnolo ad una seconda operazione dopo quella effettuata lo scorso 21 luglio in seguito alla caduta a Jerez che gli aveva provocato la frattura dell'omero della spalla destra. "La cosa positiva è che è successo a casa sua e non qui in Repubblica Ceca o in Austria, altrimenti le conseguenze sarebbero state molto piu gravi". "L'aspetto che ho perfezionato di più è la staccata - ha ammesso Bagnaia nelle interviste a Sky Sport -". Miglioramenti che avevano alimentato ottimismo sia per le qualifiche sia per la gara in Repubblica Ceca.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE