Marquez dopo l'operazione al braccio su Instagram: "Risollevarsi è un obbligo"

Rufina Vignone
Agosto 7, 2020

Il risultato? Niente GP della Repubblica Ceca per lui, dove la sua Honda sarà portata in pista dal collaudatore Stefan Bradl come da volere del team ufficiale HRC. Gli sono stati inseriti nel braccio dodici perni ed una placca in titanio per poter provare a ridurre la frattura. La Honda ha dato notizia dell'operazione, svolta lunedì 3 agosto, per rimuovere la placca di titanio dall'omero destro del campione del mondo.

Dopo l'Andalusia, Marc Marquez ha avuto una settimana di riposo per prepararsi per Brno. Sembra che per il pluricampione catalano non ci sia un attimo di pace, in quanto la placca installata nel suo omero si è spezzata.

A spiegare i motivi dell'operazione è stato lo stesso dottore che ha messo sotto i ferri il campione del mondo, Xavier Mir: "Marc Marquez è stato operato 13 giorni fa e oggi è dovuto tornare in sala operatoria". Il pilota non ha avvertito dolore in questo periodo, ha seguito i consigli medici e ha assecondato le sensazioni del suo corpo.

Marc Marquez non parteciperà al Gran Premio della Repubblica Ceca dopo la complicazione delle sue condizioni fisiche, che nella giornata di ieri hanno richiesto un altro intervento chirurgico per sostituire la prima placca inseritagli inizialmente dopo la caduta a Jerez. Sfortunatamente, l'ha stressato troppo e questo ha causato il problema. La salute però viene prima di tutto, in alcuni casi infatti ci ricordiamo che è proprio essere sani la più grande vittoria. Sta di fatto che hanno sostituito la placca con una nuova, ma i tempi di recupero ancora non sono stati resi noti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE