Caso Open Arms. Che significa "autorizzazione a procedere"?

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 5, 2020

Un voto compatto, quindi, da parte della maggioranza, ed è stato il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a smentire nel suo intervento in Aula, le indiscrezioni che vedevano il suo gruppo orientato a votare il no all'autorizzazione. Contrari sono stati 149 senatori, un solo astenuto. "Non blochi l'immigrazione tenendo un barcone al largo, aumenti i follower".

Il primo partito resta sempre la Lega, anche se come assistiamo ormai da mesi il consenso nei confronti del Carroccio appare sempre più in calo. Ma non facciamo i piangina.

"A me non interessa coinvolgere altri: ognuno va con la sua coscienza". "Che quella era una nave pirata che raccoglieva i migranti dalla Libia a Malta". L'ex ministro dell'interno, sulla sua pagina Facebook, ha dichiarato: "Mi mandano a processo come sequestratore di persona per aver difeso i confini del mio Paese e la sicurezza degli italiani?" Tra questi non ci sono i porti della Libia, per i quali la comunità internazionale si esprime, in maniera unanime, in maniera molto critica. "Il processo a Matteo Salvini è un processo politico. Quando tornerò al governo - ha aggiunto - farò esattamente le stesse cose". Dal canto suo Salvini, nel caso di un rinvio a giudizio, potrebbe scegliere un rito alternativo a quello ordinario, compreso proporre il patteggiamento. Non solo, ha detto che gli sono arrivate offerta da ben "200 avvocati d'Italia per difenderlo", anche gratis. Sì, se c'è un modo di raffigurare il cinismo al potere bisogna ammettere che Renzi, Conte, Di Maio e compagnia bella lo personificano alla perfezione. "Il suo garantismo è a senso unico alternato". Infine un attacco al Governo sulla gestione immigrazione: "Che il comune di Treviso sia su tutti i giornali del mondo come il focolaio italiano è una cosa che grida vendetta al mondo". Io non credo che allora il comportamento esclusivamente sbagliato fosse soltanto quello di Salvini.

Il Leader della lega Matteo Salvini è accusato di sequestro di persona, e per il Senato non ha agito nell'interesse pubblico quando lo scorso agosto ha lasciato le navi con i migranti bloccate in mare. Per arrivare all'applicazione della legge Severino - quella che venne applicata su Silvio Berlusconi in passato - occorrerà una condanna definitiva. Sarà il Parlamento - Senato o Camera, in base al posizionamento del leader della Lega - a decidere se dare il via all'incandidabilità Salvini e alla sua decadenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE