Sbarchi di migranti a Gallipoli ed Alimini - TGR Puglia

Bruno Cirelli
Agosto 4, 2020

In particolare intorno alle ore 9 di questa mattina è stato rintracciato un natante spiaggiato nella zona degli Alimini, esattamente di fronte al Voi Resort Hotel. Anche questa famiglia è stata trasportata presso il Don Tonino Bello di Otranto. Sul posto è intervenuta la Croce rossa per i soccorsi. Intercettati dalle motovedette della Guardia di Finanza l'imbarcazione si era incagliata negli scogli. I migranti provenienti da Iran, Iraq, Somalia e Pakistan, visitati dai medici di frontiera stanno tutti bene. A segnalarli alle forze dell'ordine sono stati i residenti di via Savonarola, a pochi passi da Lungomare Galilei, svegliati dalle loro urla.

Alla fine delle indagini, i carabinieri hanno denunciato 28 ragazzi, di cui 10 minorenni: 18 milanesi da una parte (tra i quali 6 minorenni) e 12 aquilani dall'altra (tra di loro 4 minorenni).

Dopo i test covid i migranti saranno ancora reperibili?

Malgrado il lungo viaggio in mare, le condizioni di salute sono apparse sostanzialmente buone, ad eccezione di una donna che essendo stata colta da malore è stata trasportata al pronto soccorso per ulteriori accertamenti. Prima di procedere con le operazioni di identificazione.

Sono stati tutti identificati e denunciati, dagli agenti del Commissariato di Polizia di Gallipoli e dai militari della Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli, i partecipanti alle due violente risse che si sono scatenate all'alba del 30 luglio e dell'1 agosto in via Savonarola.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE