Beirut, esplosioni nel centro della città: decine di feriti

Bruno Cirelli
Agosto 4, 2020

Fonti della sicurezza hanno riferito che nelle due esplosioni verificatesi al porto di Beirut sono rimaste ferite decine di persone, alcuni dei quali sepolti sotto le macerie.

"Stavo camminando, all'improvviso mi sono ritrovata a terra", racconta la reporter di Al Jazeera Zeina Khodr che si trova sul posto, "c'è il panico, il caos e ci sono vetri rotti ovunque".

Una densa colonna di fumo si è alzata sopra la città, con la gente che si è riversata nelle strade. Le immagini mostrano una grande nuvola rossa che incombe sul centro della città. Stando a quanto riportato dai media libanesi, i dimostranti hanno marciato verso il ministero per protestare contro la "corruzione e anni di malgoverno" e gli scontri sono scoppiati quando gli agenti hanno cercato di allontanarli dal ministero.

Libano: esplosioni Beirut, almeno sei corpi rinvenuti nel porto di Beirut - Sono almeno sei i corpi senza vita rinvenuti all'interno del porto di Beirut. Tra gli edifici danneggiati, anche il quartier generale dell'ex premier libanese Saad Hariri e l'ufficio di corrispondenza della Cnn. Intanto sono in corso le operazione di spegnimento dell'incendio divampato in seguito all'esplosione da parte di canadeir. "Ciò che è successo a Beirut ricorda Hiroshima e Nagasaki, nulla di simile era mai accaduto in passato in Libano", ha dichiarato in lacrime il governatore della capitale libanese, Marwan Abboud. Una delle ipotesi che sta circolando è quella di una possibile connessione con il verdetto che il Tribunale speciale dell'Onu dovrà emettere sull'assassinio dell'ex premier Rafik Hariri. Secondo la corrispondente del quotidiano The National, Joyce Karam, una delle due deflagrazioni avrebbe avuto luogo nelle vicinanze della residenza dell'ex primo ministro Sàad Hariri.

Molti gli edifici danneggiato dall'esplosione.

Al momento non sono ancora chiare la cause che hanno provocato l'enorme deflagrazione, anche se un uomo intervistato nei pressi dell'epicentro afferma di avere visto con i suoi occhi un missile colpire la struttura.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE